[...] mi prese del costui piacer sì forte che, come vedi, ancor non m'abbandona.

tumblr è il posto in cui tolgo la maschera; tumblr è la mia stanza dopo aver chiuso la porta e lasciato il mondo alle spalle; tumblr è il luogo in cui non ho paura di piangere, di urlare, di distruggere tutto come tutto sta distruggendo me. Mi chiamerete pantoufle, perché la maschera l'ho tolta ma la porto sempre in tasca: mamma potrebbe bussare quando meno me l'aspetto e non può vedermi così; nessuno può vedermi così. Io sono la ragazza sorridente. Io sono quella distrutta dentro. Questa è la storia di una distruzione. La mia distruzione.

Jan Vermeer, La Ragazza Con L’orecchino Di Perla.